Sanzioni Proporzionate al reo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Obiezioni Le dichiarazioni dei redditi non sono veritiere!

Le dichiarazioni dei redditi non sono veritiere!

Stampa PDF

L’obiezione più tenace. Una risposta breve potrebbe essere che gli evasori saranno, anzi sono, quelli che le temono di più.

Con una risposta un po' più articolata dico che credo che per primi anni si debbano introdurre le multe in base al reddito soprattutto per l’evasione fiscale, il falso in bilancio, la corruzione, ect,. Cioè reati pecuniari. Dopodichè credo che le nostre dichiarazioni diventeranno sufficientemente attendibili e si possano usare per tutti gli altri tipi di contravvenzioni. Prima della vera introduzione penso sia inevitabile un periodo di amnistia di 6 mesi (o 1 anno). Come hanno fatto in Svizzera, dove 'autodenuncia è stata esente da pena. Niente multa per chi ha denunciato redditi o patrimoni non denunciati in passato. L'autodenuncia esente da pena è stata estesa a chiunque abbia aiutato la sottrazione d'imposta come istigatori, complici e partecipanti.

 

 

Vignetta

Segnalazioni

Autostop organizzato
tra associati
€ 0,10 al Km

Car-sharing
(auto-condivisa)
flessibile e conveniente!

Pioneri: Trento e Bergamo


Notizie flash

Su Wikipedia, ma solo in inglese, esiste una pagina che parla delle multe in proporzione al reddito. Eccola tradotta automaticamente